Lisboa antiga

Maurizio Pistore … ci racconta il suo viaggio intorno al mondo!

Alle sei sono in piedi e senza far rumore, altri 5 nel piccolo dormitorio stanno ancora dormendo, porto fuori tutta la roba; devo fare il cambio tra quello che porterò con me a Toronto come bagaglio e quello che invece partirà con la moto dentro la cassa. Ci impiego quasi un’ora ma alle sette ho diviso tutto e carico quanto destinato a viaggiare con la moto sulla Kazakina.
Ieri sera ho fatto un giretto qua attorno ed ho visto un piccolo baretto carino, affacciato sull’oceano. Decido così di andare lì a fare colazione e mai scelta fu appropriata perchè il cappuccino era proprio squisito e le pasteis de nata (2) che mi sono cuccato erano una delizia. Vabbè dai, sono sempre il solito ..
Alle 8 sono al magazzino della JRPedro e comincio a svuotare la benzina, staccare i cavi della batteria, levare cupolino e specchietti, impacchettare sia le piccole borse sopra quelle di alluminio sia casco, cupolino stesso, borsa con l’abbigliamento da moto: un’oretta e mezza e la moto è pronta per essere messa dentro la cassa (l’operazione la faranno materialmente loro, io quel che dovevo ho fatto!!).
Chiamo Ana Paula e Moreno suo marito e ci accordiamo per incontrarci lì vicino verso le 14; nell’attesa vado al grande e ben fornito supermercato Lidl al fondo del vicolo e mi prendo un hamburgher ed una spremuta di arancia, tanto per riempire un pò lo stomaco. Ana Paula è la responsabile locale di WFWP, donne per la pace nel mondo, ed il Suo nominativo mi è stato dato da Flora Grassivaro, la responsabile di Padova. E’ una amabile conversatrice e seppur portoghese parla fluentemente l’italiano, essendo vissuta per 23 anni a Padova; Moreno è invece padovano doc, di Vigonza, ed ha lavorato per anni nel settore calzaturiero della Riviera del Brenta. Passiamo qualche ora insieme sulle rive dell’oceano, a raccontarci i rispettivi impegni di volontariato, e quando mi riportano all’ ostello mi fanno la sorpresa: domattina saranno loro ad accompagnarmi all’ aeroporto di Lisbona per prendere il volo diretto per Toronto. Grazie di cuore, miei nuovi cari amici.
Adesso speriamo che mi facciano partire e che non ci siano “rogne” o novità Covid.
Maurizio

Lascia un commento

Archiviato in amici, cultura, giornalismo, Trasporti

e tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...