Si riparte …

finalmente abbiamo ripreso alla grande: a dire il vero, non ci siamo mai fermati durante il “lock-down”, i trasporti sono continuati, almeno per quanto riguarda le aziende che non hanno chiuso del tutto.
Però i trasporti eccezionali, i carichi speciali, insomma il nostro specifico settore del “project cargo” ha affrontato un periodo di flessione.
Ma ieri siamo ripartiti con il trasporto di una virola che pesa 70 tonnellate.

Dal Piemonte dovremo raggiungere il Friuli Venezia Giulia (l’altezza del collo non permette di andare verso i porti tirrenici) e saranno necessarie quattro notti di viaggio per arrivare a destinazione.
Mentre l’Italia era in lock-down, noi studiavamo la strada da percorrere per evitare ponti (che non permettono il transito di cotanto peso!) e gallerie (non sufficientemente alte).
Alla fin fine, ci tocca fare un po’ un giro dell’oca, ma il planning è stato concordato con le autorità stradali e confermato in tempo utile.
Se avrete qualche disagio temporaneo (il camion è lungo 30 metri e viaggia soltanto di notte!) incontrando il nostro mezzo, non abbiatevene a male: significa che l’Italia è in ripresa!
Un secondo pezzo (che deve viaggiare sempre con un camion abilitato) sarà caricato domani, ma questo non creerà disagi al traffico.
Poi i due colli arriveranno a destinazione insieme.
FORTUNE INTERNATIONAL TRANSPORT ormai da diversi anni si è specializzata nella gestione di trasporti speciali: entrata a far parte di un Network mondiale di specialisti del “project cargo” ha ormai acquisito un’esperienza non da poco.
Si va dagli imbarchi in tutti i maggiori porti italiani (a tutt’oggi abbiamo coordinato navi operative sui porti di Trieste, Monfalcone, Porto Nogaro, Chioggia, Venezia, Ravenna, Ancona, Bari, Napoli, Salerno, Civitavecchia, Livorno, Marina di Carrara, La Spezia, Genova e Savona …!) ai trasporti fluviali (diverse operazioni ci hanno visto operativi sul porto di Mantova per trasportare fino a Venezia certi colli che non potevano viaggiare su strada), ma anche alle spedizioni aeree (da alcuni Antonov sui quali abbiamo caricato turbine da 80 tonnellate, agli Ilyushin!).
Più che gestire spedizioni, noi risolviamo problemi, troviamo soluzioni, coordiniamo instradamenti speciali, supervisioniamo imbarchi ed addirittura provvediamo anche alla messa in opera a destino di speciali macchinari (in questo momento stiamo concordando le gestione di un’operazione speciale … in Corea del Sud!).
Abbiamo imbarcato vagoni e locomotori ferroviari per le più disparate destinazioni mondiali, siamo esperti nei carichi su containers flat rack e platform, provvediamo alle road survey per verificare in anticipo la fattibilità di un trasporto su strada.
Insomma, chiamateci con fiducia!
Paolo Federici

Questo slideshow richiede JavaScript.

we finally got off to a good start: to tell the truth, we never stopped during the “lock-down”, transport continued, at least as regards the companies that have not closed completely.
However, exceptional transports, special loads, in short, our specific project cargo sector faced a period of decline.
But yesterday we left with the transport of a heavy piece that weighs 70 tons.
From Piedmont we will have to reach Friuli Venezia Giulia on the Adriatic sea side (the height of the neck does not allow to go to the Tyrrhenian ports) and it will take four nights of travel to get to your destination.
While Italy was in lock-down, we studied the way to go to avoid bridges (which do not allow the passage of so much weight!) and tunnels (being not sufficiently high).
The final planning has been agreed with the road authorities and confirmed in good time.
If you have any temporary discomfort (the truck is 30 meters long and travels only at night!) when meeting our vehicle, do not get upset with us: it means that Italy is recovering!
A second piece (which must always travel with an enabled truck) will be loaded tomorrow, but this will not create traffic problems.
Then the two pieces will arrive at their destination together.
FORTUNE INTERNATIONAL TRANSPORT has been specializing in the management of special transport for several years now: having become part of a worldwide network of “project cargo” specialists, it has now gained considerable experience.
They range from boarding in all major Italian ports (to date we have coordinated operational ships on the ports of Trieste, Monfalcone, Porto Nogaro, Chioggia, Venice, Ravenna, Ancona, Bari, Naples, Salerno, Civitavecchia, Livorno, Marina di Carrara , La Spezia, Genoa and Savona …!) to river transport (several operations have seen us operating on the port of Mantua to transport certain packages that could not travel by road to Venice), but also to air shipments (by some Antonov on which we loaded 80-ton turbines to Ilyushin planes as well!).
Rather than managing shipments, we solve problems, find solutions, coordinate special routes, supervise boarding and even provide for the installation of special machinery at destination (in this very moment we are agreeing to manage a special operation … in South Korea! ).
We embarked wagons and railway locomotives for the most disparate destinations in the world, we are experts in the loads on flat rack and platform containers, we provide road surveys to verify in advance the feasibility of road transport.
In short, call us with confidence!

 

Lascia un commento

Archiviato in cultura, economia, Generale, giornalismo, Trasporti

e tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...