tra suocero e genero

piccole differenze:
– alla morte di Maometto, avviene una scissione tra i suoi seguaci. Tra coloro che identificavano come successore il genero (gli sciiti) e coloro che invece preferivano il suocero (sunniti).
– oggi i due gruppi sono, grosso modo, per l’80 per cento sunniti e per il 20 per cento sciiti
– i due principali paesi dove i mussulmani sono al governo sono: Arabia Saudita (sunniti) ed Iran (sciiti)
– una storia a sè è quella Siriana, dove al governo sono gli sciiti ma dove è in corso una guerra civile (con quelli dell’ISIS che stanno conquistando terreno. E quelli dell’ISIS sono sunniti, quindi “supportati” dall’Arabia Saudita)
– in Iraq, con Saddam, al potere c’erano i sunniti. Dopo la caduta di Saddam, adesso il controllo ce l’hanno gli sciiti. Quindi idealmente Iran, Iraq e Siria (tutti sciiti) sono “alleati”.
– mentre l’Arabia Saudita (ed il Bahrein, in particolare) vedono il dominio sunnita.
Se in Arabia Saudita condannano a morte una cinquantina di persone solo perché sono di religione sciita, è chiaro come questo diventi un avvenimento scatenante delle proteste da parte degli sciiti (quindi, in primis, dell’Iran).
Che la polveriera medio-orientale stia per esplodere è facilmente prevedibile.
Come si schiererà l’occidente?
Beh, è presto detto: gli Stati Uniti, storici allegati dell’Arabia Saudita, staranno con i sunniti (ma così facendo stanno anche dalla parte dell’ISIS!).
Mentre la Russia, storica alleata della Siria, starà con gli sciiti, quindi CONTRO l’ISIS.
Le premesse per l’inizio della terza guerra mondiale ci sono tutte.
Con chi si schiererà l’Italia?
Paolo Federici

3 commenti

Archiviato in cultura, Generale, Politica, riflessioni

3 risposte a “tra suocero e genero

  1. Bobo Min

    IO PENSO CHE L’ITALIA SI SCHIERERA’ CON…MIA SORELLA !!…

    BOBO

    ________________________________

  2. La terza guerra mondiale secondo me è già in atto. L’Italia forse si schiererà dalla parte di quelli che parlano e basta … vorrà vedere chi vince … e poi, comunque, non deciderà lo stesso, a meno che non cambi il Governo. Io sto con la Russia anche se sono Italiano e quindi di una Nazione che fa parte della NATO, perchè l’America oramai ha fatto il suo tempo e non vuole capirlo. L’avere sanzionato la Russia l’ha resa più celebre che danneggiarla grazie Europa. Poi ci sarà il problema del petrolio e quel sogno che ho fatto recentemente (tutti fermi pèrché è finito), si avvererà … piangere o ridere, non lo so adesso, magari domani sì. Intanto la penso come scritto. Bucc

  3. In poche righe hai chiarito e sintetizzato la situazione! molto chiaro…peccato che noi staremo con gli Stati Uniti!! E’ una di quelle situazioni dove non si può non seguire la Russia. Da parte nostra abbiamo un governo e un opposizione che sono allo sbando quindi siamo ingovernabili anchese Renzi si dimettesse non cambierebbe nulla ,me che meno in politica estera.
    .max

e tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...