Il porto di Genova

leggo sul “Messaggero Marittimo”:

GENOVAIl Movimento 5 Stelle dice «no» a ulteriori riempimenti ed ampliamenti del porto di Genova Prà perché «avrebbe un impatto devastante sulle ultime spiagge del Ponente rimaste».
Lo fa attraverso una petizione online sul sito web www. change. org, indirizzata al commissario dell’Autorità portuale di Genova Giovanni Pettorino, il sindaco di Genova Marco Doria e il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti. «Il Ponente genovese è un territorio martoriato, destinato ad essere una vera e propria servitù industriale. I quartieri del Ponente hanno dovuto cedere tutto: il mare, l’ambiente, la qualità della vita e la propria dignità» è scritto in una nota.
«Il porto di Prà è una di quelle realtà industriali che ha avuto un notevole impatto ambientale. Oggi, come anche negli ultimi dieci anni, l’Autorità portuale torna nuovamente all’attacco proponendo, a distanza di circa due anni dall’ultima ipotesi di scenario che avrebbe impattato Pegli e che è stata duramente bocciata dai cittadini, un altro scenario che prevede ulteriori riempimenti (300.000 mq), un prolungamento della diga di circa 800 metri verso ponente (Voltri). Un altro scenario che, proprio come l’ipotesi di due anni fa, avrebbe un impatto devastante sulle ultime spiagge del ponente, portando, inevitabilmente, altro degrado. Tutto questo per adeguarsi al gigantismo navale».

Che dire?
Rotterdam, Anversa ed Amburgo ringraziano sentitamente!
Le nuove “grandi” navi andranno ad “ormeggiarsi” (per caricare/scaricare merci) nei porti del Nord Europa, dove hanno le idee “chiare” su cosa si debba fare per “creare” lavoro!
Insomma olandesi, belgi e tedeschi avranno sempre più “occupazione” mentre noi, visto che saremo sempre più “disoccupati”, avremo molto più tempo per andare in spiaggia!
Ma non ditelo a Grillo: per lui il bagno nella sua spiaggetta sotto casa è irrinunciabile.
Paolo Federici

Annunci

4 commenti

Archiviato in cultura, denuncia, economia, Politica, riflessioni, Trasporti

4 risposte a “Il porto di Genova

  1. Battuta per battuta, Beppe Grillo il bagno lo fa a Nervi, nel levante. Mentre davanti alla darsena allargata di Prà chi dovrebbe rinunciare a bagno e bellezza naturale sarebbe Renzo Piano, col villino e ascensore semovente al mare di Vesima …. e che per questo si preoccupa di riprogettare … il porto di Genova e non quello di Prà !!! Per il resto … la natura ha ragioni che il business non conosce… Genova comunque ha movimentato più di Rotterdam e altri porti del nord Europa

    • fai il cabarettista per caso? Dire che Genova abbia movimentato più di Rotterdam è una battuta da morire dal ridere!
      Ti do due numeri: Genova NON arriva a 2 milioni di containers all anno. Rotterdam è ben oltre i 12 milioni. Matematicamente siamo a SEI volte di più ….! 🙂

  2. Ho scritto per errore “movimentato” al posto di “incrementato” (“Dal 2011 al 2014, il traffico container nel porto ligure è aumentato del 14,3%, a ritmi decisamente più elevati rispetto a tutti i principali porti del Northern Range, la cui crescita è stata molto moderata, con il 6% di Amburgo, il 3,1% di Rotterdam e di Anversa, e il -1,3% di Brema”). Lei comunque è un pessimo padrone di casa (da del “tu” e insulta). Che delusione, mi sembrava uno simpatico. Amen. Visiterò altre case.

    • a me hanno insegnato che su internet ci si da del tu!
      🙂
      Quando agli insulti, ho solo detto che la “tua” era una battuta simpatica
      (da quando in qua fare il cabarettista è offensivo?)!
      Comunque, come cantava Tony Cucchiara “se vuoi andare vai, io non ti fermerò”
      Alla prossima
      (se Genova aveva fatto 1.800.000 containers nel 2014 ed avesse avuto un aumento del 10 per cento nel 2015, sarebbero 180.000 containers in più. Visto che Rotterdam nel 2014 ha fatti 12.200.000, pur con un aumento del solo 3 per cento, nel 2015 saranno 360.000 in più! E 360 è notoriamente il doppio di 180. Le statistiche … sono sempre “double face”)

e tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...