L’Italia torna a crescere

a volte bastano anche delle piccole cose per dare un segnale: un’azienda italiana decide di puntare sull’innovazione ed investe sulla costruzione di un nuovo macchinario (made in Italy) da utilizzare nella sua fabbrica in Italia.
E del vecchio macchinario che ne facciamo?
Normalmente lo si vende ai cinesi oppure agli indiani.
Questa volta invece è riuscito il colpo grosso: la vendita è stata fatta ad una primaria azienda americana.
Non riuscendo a creare macchinari alternativi (per il particolare settore che ci vede all’avanguardia: la meccanica!) in competizione con i nostri, agli americani va bene affidarsi al nostro usato.
Insomma il vecchio adagio: “comprereste mai un’auto usata da quest’uomo?” oggi come oggi calza a pennello se il venditore è l’Italia (soprattutto quando punta sul vero “made in Italy”!).
Anche le gestione dell’intero trasporto è stato affidato ad un’azienda 100×100 italiana, la Fortune International Transport di Milano.
Trattandosi di un macchiario del peso di quasi 100 tonnellate, con misure “eccezionali”, la Fortune ha dovuto coordinare sia il trasporto terrestre sul suolo italiano, che le operazioni nel porto (di Genova).
Poi, per il tramite del suo agente negli Usa, garantirà l’inoltro nell’interno degli Stati Uniti (pur sbarcando in un porto della costa est) per effettuare la consegna nel mid west.
Un altro successo della professionalità italiana.
In tutti i sensi
Paolo Federici

Questo slideshow richiede JavaScript.

1 Commento

Archiviato in cultura, economia, Idee, Politica, riflessioni, Trasporti

Una risposta a “L’Italia torna a crescere

  1. Giovanangelo Buccelloni

    Complimenti a Te Paolo ed al Tuo gruppo di lavoro.

e tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...