incontro con il Ministro … (indonesiano)

il Ministro del Commercio Estero Indonesiano, Rachmat Gobel, ha incontrato, a Milano, alcuni rappresentanti delle aziende Italiane che intrattengono relazioni commerciali con l’Indonesia.
Una folta delegazione di Indonesiani ha partecipato all’incontro e, tra loro, c’ero anch’io.

con il Ministro del Commercio Estero Indonesiano

con il Ministro del Commercio Estero Indonesiano

L’Indonesia, con i suoi 250 milioni di abitanti, è il quarto paese più popoloso al mondo (dopo Cina, India e Stati Uniti).
Il 90 per cento della popolazione è mussulmana, però ci sono numerosissime chiese cattoliche sul territorio.
Basti dire che la Moschea più grande di Jakarta è collocata quasi di fronte alla Cattedrale.
Questo significa che, evitando gli estremismi che purtroppo esistono un po’ dappertutto, la convivenza tra le religioni è non solo auspicabile ma certamente possibile.
Forte delle sue risorse naturali (carbone, petrolio, gas naturali, minerali) e di immensi territori agricoli, l’Indonesia sta vivendo una stagione di felice crescita.
L’oceano poi (non dimentichiamo che l’Indonesia si compone, tra grandi e piccole, di quasi 20.000 isole!) garantisce i prodotti della pesca.
Erano poi presenti all’evento produttori di abbigliamento, rappresentanti di aziende chimiche all’avanguardia, commercianti di pesce, costruttori di pneumatici, venditori di caffè e cacao …
Insomma, l’Indonesia ha davvero una moltitudine di prodotti che già arrivano in Italia e, stando alle stime presentate, i volumi aumenteranno.
Per gli italiani interessati, va detto che esiste, ormai da anni, una specifica Camera di Commercio (li trovate sul web all’indirizzo http://www.ccisea.org/) che può assistere chiunque intenda allargare i propri “affari” all’Indonesia.
Tra l’altro il Presidente della Camera di Commercio per il Sud Est Asiatico ha presentato un filmato che illustra i tantissimi pregi del nostro Paese, talvolta bistrattato ma, a livello internazionale, ritenuto uno dei migliori partner mondiali.
E adesso che con l’EXPO Milano e l’Italia intera si pongono al centro del mondo, vediamo di saperne cogliere i lati positivi senza continuare, come siamo soliti fare, a piangerci addosso.
Paolo Federici

20150430_134921

Lascia un commento

Archiviato in cultura, economia, giornalismo, Politica, Trasporti

e tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...