oggi è il mio compleanno: mi farò un regalo, berrò la cicuta!

mi hanno fatto causa.
Prima presso il Tribunale PENALE di Como.
Poi, non contenti, presso il Tribunale CIVILE di Lecco.
Per una questione che, a dir poco, è kafkiana.
Sta di fatto che il Tribunale PENALE di Como ha archiviato la denuncia in quanto non esiste alcun reato del quale io possa essere accusato.
Il Tribunale CIVILE di Lecco ha “respinto” la richiesta del denunciante più o meno per lo stesso motivo.
Insomma io sono INNOCENTE, mooooooooolto innocente, completamente INNOCENTE.
Innocente sia in materia PENALE che in materia CIVILE.
Però … devo pagare (eh sì, devo pagare il mio avvocato che, sia chiaro, voglio ringraziare perché ha fatto un lavoro egregio).
Ma se nel caso del PENALE non c’è proprio stata storia (e quindi non ho nemmeno avuto bisogno di un avvocato), nella causa CIVILE l’avvocato l’ho dovuto nominare per forza.
Il Giudice della causa civile, pur riconoscendo la mia TOTALE e COMPLETA innocenza ha disposto per la compensazione delle parti, cioè che ognuno si paghi il proprio avvocato.
La mia domanda è molto semplice: ma perché se qualcuno decide di intentarmi causa per motivi ASSURDI e ben due SENTENZE (una PENALE ed una CIVILE) stabiliscono che io non ho nessuna colpa, debbo comunque mettere mano al portafoglio?
Pur restando la domanda senza risposta, io ACCETTO la decisione del Giudice, pago (il mio avvocato) e vi saluto.
Eh sì, perché la causa mi era stata intentata per qualcosa che qualcuno (non io, sia chiaro) aveva scritto su questo mio blog.
E allora l’insegnamento è questo: non solo NON devo più affidare al blog i miei pensieri, ma NON devo più permettere che qualcuno commenti.
Mi è costata cara, ma la lezione l’ho imparata.
Addio … a tutti i miei novantasette lettori!
Paolo Federici

per saperne di più:
ecco la STORIA raccontata dal mio punto di vista con nomi e cognomi (ma non ho ancora deciso se e quando renderla in chiaro): CLICK
ecco la STORIA raccontata dal mio punto di vista ma ancora senza nomi e cognomi CLICK
ecco la SENTENZA commentata su una rivista (telematica) sel settore: ALTALEX

2 commenti

Archiviato in avvocati, cultura, denuncia, giustizia, riflessioni, Trasporti

2 risposte a “oggi è il mio compleanno: mi farò un regalo, berrò la cicuta!

  1. Max

    Spero solo che non sia una chiusura drl blog! Mi auguro di poter continuare a seguirti.
    E comunque ,,,,anche se internet ha fatto in modo che ognuno possa dire la sua,,alla fine non è così…mi sembra di capire
    .max

    P,s. Cliccando sul link..questa è la storia dal mio punto di vista: non trova la pagina

e tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...