corsa al risparmio

bravi, continuiamo così: cerchiamo sempre e comunque il prezzo più basso. Facciamo la fortuna dei siti che ci fanno risparmiare (risparmia sull’assicurazione, risparmia sugli hotel, risparmia sui viaggi, risparmia sempre e comunque).
Se non lo capiamo che alla fine questa è un’arma a doppio taglio che ci si rivolta contro (ma lo capiremo quando vedremo ridursi il nostro stipendio, i nostri emolumenti, le nostre entrate) vale la pena ricordare il vecchio adagio: “chi è causa del suo mal, pianga sè stesso”
Eppure la matematica non è un’opinione.
Il caro vecchio Henry Ford (quello che fondò la Ford Motor Company) decise di AUMENTARE la paga ai suoi operai, perché così avrebbero potuto comprarsi una delle sue auto.
Quando anche noi capiremo che per far crescere l’economia bisogna far sì che la gente abbia più soldi in tasca e quindi “smetterla” di danneggiare gli altri (quando siamo noi a “comprare”) costringendoli a ridurre i loro prezzi (salvo lamentarsi quando gli altri “costringono” noi a ridurre i nostri, di prezzi!), forse finalmente la ruota tornerà a girare nel senso giusto.
D’altronde spiegatemi come mai quando i mutui erano al 27 per cento la gente riusciva a comprarsi casa e adesso che i mutui sono ad un decimo di quella cifra, nessuno riesce più a comprare niente?
Se a questo aggiungessimo la buona abitudine di comprare “italiano”, le aziende non avrebbero più motivo di delocalizzare e la concorrenza “cinese” finirebbe in un attimo.
“Low cost” significa sempre e solo “low salary”: ma questo lo si capisce solo quando il “low salary” è il nostro!
Benvenuti nel futuro
Paolo Federici
(certo, anche la riduzione “sostanziale” delle tasse aiuterebbe non poco. Ma questo è un campo che esula dalle nostre possibilità!)

Lascia un commento

Archiviato in economia, help, recensioni, scoperte

e tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...