Facebook e le bufale

da poco sono tornato su facebook (ero riuscito a starne lontano, per qualche mese).
Solo oggi ho trovafo QUATTRO (dico 4) notizie totalmente false (le cosiddette BUFALE) che non solo sono commentate da gente arrabbiata (in quanto le ritiene vere) ma anche quando qualcuno spiega trattarsi di BUFALE, i commenti arrabbiati continuano.
(mentre scrivevo questo articolo, le BUFALE sono salite a SEI).
Diciamo che ormai la media viaggia sul 90 per cento: 90 delle notizie che vengono riportate su facebook sono BUFALE (o notizie riprese da giornali satirici, pubblicate da qualche burlone ma prese per vere dagli altri …!)
Sempre oggi ho ricevuto QUATTRODICI (dico 14) inviti a giocare ai giochi più strani e assurdi. Nonostane io continui a CHIEDERE “per favore” di non mandarmi inviti a giochi.
Poi mi sono ritrovato le proposte di risolvere DIVERSI quiz di intelligenza (Sei un genio? Risolvi questo quiz!). Solo che i commenti sono centinaia, le risposte sono le più svariate ma DA NESSUNA PARTE è riportata la soluzione, quindi OGNUNO, dando la propria personalissima risposta, è convinto di avere risposto giusto (e che siano tutti gli altri a sbagliare). L’autostima è a posto.
Si sprecano i “buon giorno” alla mattina ed i “buona notte” alla sera. Spesso con commenti ripetuti e ripetitivi: buon giorno anche a te, buon giorno, buon giorno a tutti, buon giorno anche a voi, buona giornata, buon giorno ….
E veniamo alla politica: quelli che ce l’hanno con Berlusconi, quelli che ce l’hanno con Grillo, quelli che ce l’hanno con Renzi …!
Siamo al tutti contro tutti.
Alla fine la domanda è una sola: a cosa “serve” facebook?
Usciamo a farci una birra?
Paolo Federici

3 commenti

Archiviato in amici, cultura, denuncia, educazione, giornalismo, Idee, riflessioni

3 risposte a “Facebook e le bufale

  1. Che è certamente meglio…uscire a farci una birra!

  2. Franco

    Paola Sei grande!

  3. Facebook doveva servire solo come contatto con persone che non si frequentano più. La validità della piattaforma e la massa di utenti lo ha fatto diventare un successo planetario che ha ampliato l’offerta a tutti i possibili servizi degli altri social network (chat in tempo reale, forum, diario personale, album fotografici, raccolte video, ecc). Bisogna almeno riconoscergli che ha invogliato milioni di tecno-refrattari ad andare su internet. Magari oggi vanno solo su facebook, domani scoprono Wikipedia, e dopodomani Khan Academy.

e tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...