FIATA congress: quest’anno, ad ottobre, a Singapore

negli anni passati ho partecipato spesso e volentieri ai convegni internazionali della Fiata.
Per chi non lo sapesse la FIATA è l’associazione mondiale delle società di spedizione.
Ora, secondo voi, per quale motivo uno partecipa ad eventi del genere?
Per trovare rappresentanti nei vari Paesi del mondo, per sottoscrivere accordi, per elaborare tariffe comuni, magari per valutare l’acquisto di programmi informatici o di coperture assicurative globali.
Ma adesso basta: è arrivata l’antitrust!
Quindi PRIMA di poter essere accettati al prossimo convegno FIATA (che si terrà nella seconda metà di ottobre a Singapore) bisogna sottoscrivere questo impegno formale: “FIATA policy strictly prohibits any discussion or other communication the purpose or effect of which is to set prices, allocate markets or customers, engage in tying arrangements or refrain from purchasing any goods or services from any particular supplier or vendor. It is mandatory that you familiarize yourself with FIATA’s written antitrust policy which the secretariat has made available to all participants.”
Ma se voglio andare in vacanza a Singapore, non ho bisogno della Fiata (e nemmeno dell’Antitrust).
Beh, quest’anno la FIATA farà a meno di me!
Paolo Federici

2 commenti

Archiviato in cultura, denuncia, economia, incontri, Politica, riflessioni, Trasporti

2 risposte a “FIATA congress: quest’anno, ad ottobre, a Singapore

  1. però andare in vacanza a Singapore ad ottobre non sarebbe una brutta idea🙂

e tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...