Semplificazioni Doganali in arrivo (???)

leggo su MILANO FINANZA di oggi un articolo dal titolo:

SEMPLIFICAZIONI DOGANALI IN ARRIVO (N.Capuzzo)

I comunicati “ufficiali” dunque parlano di semplificazione (che però partirà dal 2015).
Le circolari invece stabiliscono “complicazioni” che hanno una decorrenza immediata.
Una circolare della Dogana ha appena diramato nuove ISTRUZIONI sulla compilazione del T-1
Per chi non lo sapesse, il T-1 è un documento doganale che PERMETTE di trasferire una merce tra DUE DIVERSE DOGANE all’interno dell’Europa, mantenendola allo stato “estero” (se poi la merce, partita da UNA certa DOGANA, non dovesse arrivare nell’ALTRA DOGANA di destinazione, i DIRITTI DOGANALI verranno comunque pagati dal garante!).
Da oggi, bisogna indicare sul T-1 (nella casella 18) anche il numero di TARGA del camion che effettua il trasporto.
Però, soprattutto nel caso di PICCOLE PARTITE, come funziona il trasporto?
(1) ci sono camioncini che RITIRANO le singole partite dalle varie origini e portano tutto ad un CENTRO DI RACCOLTA del trasportatore
(2) un camion (più grosso!) effettua il trasporto da un CENTRO DI RACCOLTA ad un CENTRO DI DISTRIBUZIONE
(3) altri camioncini effettuano le CONSEGNE delle singole partite andando dal CENTRO DI DISTRIBUZIONE agli indirizzi dei vari destinatari
È evidente che il MEZZO che effettua il RITIRO è diverso dal MEZZO che effettua la consegna
A questo punto una procedura (quella del T-1) che dovrebbe facilitare il transito delle merci all’interno della Comunità Europea diventa un problema non da poco (ma SOLO per l’Italia, perché un tale vincolo “restrittivo” è applicato solo da noi, mentre in Germania ed in Olanda, tanto per fare due esempi “EUROPEI”, questi vincoli non esistono).
Per la completezza dell’informazione, va detto che la DOGANA ITALIANA ha diramato questa circolare “restrittiva” in quanto sostiene di averne avuto richiesta dalla Comunità Europea.
Al che la cosa si complica ulteriormente e la domanda è: se davvero c’è una norma COMUNITARIA, perché solo l’ITALIA è obbligata a rispettarla?
Insomma, comunque la si giri noi siamo i soliti cornuti e mazziati.
Paolo Federici

1 Commento

Archiviato in dogana, economia, Politica, riflessioni, Trasporti

Una risposta a “Semplificazioni Doganali in arrivo (???)

  1. Giancarlo Giavitto

    Non può durare ancora a lungo questa situazione dove chi lavora onestamente viene tartassatato con norme e leggi assurde !!

e tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...