un grande Piano della Logistica

ne abbiamo parlato, lunedì sera, durante la conviviale organizzata dal Propeller Club di Milano

in un contesto politico stabile, ecco che ci si può dedicare al Piano della Logistica: l’idea di base è quella legata allo sviluppo di un grande supporto al settore logistico per fare diventare il Paese il più importante “hub” del Mediterraneo.
La competitività logistica è vista come priorità assoluta, da parte del Governo ed oltre agli investimenti su porti ed aeroporti, si punterà decisamente sulla creazione di pattaforme industriali integrate.
Il “nuovo” Piano della Logistica si concentra su questi cinque punti chiave:
(1) creare 70 piattaforme per la gestione di flussi multipli
(2) ottimizzare ed aumentare i flussi logistici
(3) creare ed aumentare gli operatori logistici integrati
(4) pianificare e realizzare un programma nazionale di formazione
(5) realizzare un sistema di governance e una regolamentazione adeguati
Tutto questo dovrebbe portare, entro il 2015, ad un aumento del PIL pari ad 1,4 miliardi di euro.
Nel programma si parla anche di INVESTIMENTI: 5,3 miliardi di euro, 2/3 dei quali provenienti dal settore privato.
Gli obiettivi entro il 2015 prevedono anche una riduzione del 5 per cento dei costi logistici, la formazione di almeno 61.000 nuovi operatori del settore, la creazione di 36.000 posti di lavoro, un contributo alla crescita economica di 0,5 punti/anno.
Ma se allarghiamo la visuale al 2030, l’investimento salirà a 10 miliardi di euro, la creazione di posti di lavoro a 100.000 unità e le nuove aeree delle zone logistiche multiflusso copriranno ben 3.300 ettari di terreno!
Ed infine, va detto anche che tale Piano della Logistica prevede anche tutta una serie di agevolazioni fiscali e doganali.
Di tutto questo ne abbiamo parlato, lunedì sera, durante la conviviale organizzata dal Propeller Club di Milano che ha visto come relatrice la dottoressa Yasmina Sbihi, Country Director dell’Ufficio Italiano Agenzia Marocchina per lo Sviluppo degli Investimenti.
Ah è vero, forse una cosa che non vi ho detto è che TUTTO QUANTO SCRITTO SOPRA riguarda il nuovo Piano della Logistica del Marocco.
Cosa avevate capito?
Paolo Federici

Lascia un commento

Archiviato in cultura, economia, Politica, Trasporti

e tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...