sono FAVOREVOLE a ..

mi hanno scritto accusandomi di essere troppo spesso “contro” qualcosa o qualcuno.
A parte il fatto che chi frequenta questo mio blog sa che è sempre infarcito di proposte (e non solo proteste), ecco un primo elenco di 12 punti che mi vedono “PRO” e non “CONTRO”:

01) sono PRO alla PATRIMONIALE (come è giusto che si contribuisca con una buona percentuale del proprio reddito, è giusto che si contribuisca anche con una buona percentuale del proprio patrimonio. Insomma, perché il REDDITO sì ed il PATRIMONIO no?). Non dimentichiamo che la Costituzione, all’art. 53, recita: Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva.

02) sono PRO ad una lotta “seria” all’evasione (basterebbe la tracciabilità di TUTTI i pagamenti, da farsi esclusivamente con assegni e/o bonifici)

03) sono PRO alla riduzione dei Parlamentari (almeno del 50 per cento)

04) sono PRO ad una legge elettorale che mi permetta di votare per chi voglio io e non per chi è stato “imposto” da un partito (motivo per il quale ultimamente NON sono andato a votare)

05) sono PRO alla “sburocratizzazione”, visto che la burocrazia ci annega

06) sono PRO al recepimento della legge europea che prevede i pagamenti a 30 giorni (e che ha permesso alla Francia, ad esempio, di superare meglio la crisi)

07) sono PRO alla semplificazione più volte promessa e mai attuata

08) sono PRO ad un Governo Tecnico (visto che quello attuale continua solo a fare danni)

09) sono PRO alle PRIMARIE (metodo usato anche negli USA per scegliere i candidati)

10) sono PRO alle SCUOLE PUBBLICHE (anziché continuare a finanziare le private!). Non dimentichiamo che la Costituzione, all’art. 33 recita: Enti e privati hanno il diritto di istituire scuole ed istituti di educazione, senza oneri per lo Stato.

11) sono PRO alla LIBERALIZZAZIONE delle professioni

12) sono PRO … tra tante, ad esempio, a questa proposta di Renzi: “Avvocati pagati solo su preventivo. Al fine di evitare effetti discorsivi dell’applicazione delle tariffe sulla lunghezza dei processi, obbligo di stipulazione di un mandato che comprenda anche il preventivo per lo svolgimento dell’intero incarico, a prescindere dalla durata del procedimento. Ciò consentirebbe di incentivare gli avvocati ad una più rapida conclusione delle cause.”

Paolo Federici

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in economia, Politica

e tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...