Semplificazione normativa e amministrativa

nel piano d’azione presentato oggi dal Governo a Bruxelles, si parla, tra l’altro, di “semplificazione normativa e amministrativa” da rendere effettiva entro il 15 novembre!
Perché non riesco a crederci?
Forse perché negli ultimi due anni non solo non hanno semplificato, ma – anzi – hanno complicato alla grande le normative e le procedure!
Non ci resta che attendere.
Paolo

Annunci

1 Commento

Archiviato in Politica, Trasporti

Una risposta a “Semplificazione normativa e amministrativa

  1. PaoloFederici

    ah beh … leggendo meglio è già chiaro che NON se ne farà niente!
    Infatti la lettera continua:

    e.        Semplificazione normativa e amministrativa

    Il Governo incentiva la costituzione di “zone a burocrazia zero” in tutto il territorio nazionale in via sperimentale per tutto il 2013, anche attraverso la creazione dell’U.L.G. – Ufficio Locale dei Governi quale autorità unica amministrativa che coinvolgerà i livelli locali di governo in passato esclusi.

    Il Governo mira a semplificare la costituzione del bilancio delle S.r.l., la  digitalizzazione del deposito dell’atto di trasferimento delle quote delle società e lo  snellimento in materia di vigilanza delle società di capitali e degli organi di controllo.

    I rapporti con la pubblica amministrazione diventeranno più snelli grazie alla completa sostituzione dei certificati con delle autocertificazioni, mentre le certificazioni rilasciate dalla pubblica amministrazione resteranno valide solo nei rapporti tra privati.

    I controlli sulle imprese si ispireranno a criteri di semplicità e proporzionalità, al fine di evitare duplicazioni e sovrapposizioni che possano recare intralcio al normale esercizio delle attività imprenditoriali.

    Da ultimo, per quanto riguarda la semplificazione amministrativa verrà completata nei prossimi 6 mesi la strategia di revisione della regolamentazione settoriale, elaborando proposte puntuali di semplificazione dei procedimenti e monitorandone gli effetti. Verrà rafforzata e accelerata l’attuazione del programma di misurazione e riduzione degli oneri amministrativi derivanti da obblighi di tipo informativo previsti da leggi statali (MOA). Inoltre, ove la disciplina sia di fonte regionale e locale, verranno rafforzati ed estesi gli incentivi previsti dalla manovra estiva per i procedimenti amministrativi relativi all’avvio e alla svolgimento dell’attività d’impresa. L’obiettivo è quello di migliorare il posizionamento dell’Italia nella graduatoria internazionale relativa al Doing Business, nei prossimi 3 anni.

e tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...