mamma, li turchi!

aeroporto di Istanbul: stiamo aspettando la coincidenza per Milano. Tiziana decide di acquistare qualche souvenir. Chiamano il nostro volo e allora ci avviamo all’imbarco.
All’arrivo a Milano ecco la sopresa: Tiziana non trova più il suo portafoglio.
Due sole possibilità: l’ha perso a Istanbul oppure le è caduto sull’aereo.
Non è tanto per i soldi (ci saranno un centinaio di euro), ma perché contiene le carte di credito (personali e aziendali) e soprattutto la carta d’identità e la patente.
Che fare?
L’ottimismo alla quale l’ho convertita le fa fare un paio di tentativi: manda una mail all’aeroporto di Istanbul ed un’altra alla compagnia aerea turca.
“avete trovato un portafoglio rosso … ?”
Le risposte non si fanno attendere: un “no” (da parte della compagnia aerea) ed un “sì” da parte dell’aeroporto.
Si tratta solo di dare istruzioni per farcelo recapitare.
Incredibile vero?
Ci sono tutti i documenti, tutte le carte di credito e perfino quel centinaio di euro.
Dopo meno di 48 ore ci chiamano dall’agenzia – a Malpensa – della compagnia aerea turca: “è arrivato il portafoglio della signora Tiziana. Potete passare a ritirarlo.”
Perché ci meravigliamo? Fosse successo in Italia, sarebbe stato uguale!
Paolo

Annunci

1 Commento

Archiviato in riflessioni, viaggi

Una risposta a “mamma, li turchi!

  1. PaoloFederici

    piccola aggiunta:
    visto che noi siamo a Milano, hanno "portato" tutto nel loro ufficio di Milano così abbiamo evitato di dover andare fino a Malpensa ed è stato ancora più facile ritirarlo!

e tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...