causa ed effetto

come in uno spettacolo di “illusionismo” il mago è capace di farci vedere solo quello che vuole lui per poi stupirci con un “coup de theatre”, così l’autore ci guida in una storia sospesa tra realtà e fantasia.
Ancorata però alla più ferrea delle leggi della fisica: ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria. Causa ed effetto, insomma.
E se il protagonista della storia (raccontando gli avvenimenti in prima persona) si trova, suo malgrado, ad esserne al centro, sono tanti i personaggi che gli fanno da contorno.
Tutti legati a doppio filo, tra di loro ma anche tra loro e lui.
Dove niente è ciò che appare.
Dove si sentono (pirandellianamente) i cambiamenti: buoni che diventano cattivi e viceversa.
Una, nessuna e centomila diverse sfaccettature della stessa storia, dello stesso personaggio, dello stesso ricordo.
Tutto comincia in un convento, dove una suora, vestitasi e truccatasi come dovesse andare ad un gran galà, mette fine alla propria vita dandoci un taglio netto.
E non è l’unico suicidio: anche altri decidono di concludere con un atto voluto la loro miserrima vita.
Presi in un vortice che li trascina inesorabilmente al fondo.
Lo stesso vortice nel quale si trova coinvolto, inspiegabilmente, anche il protagonista.
Lo stesso vortice nel quale potremmo, chissà come e chissà quando, trovarci coinvolti anche noi.
Ed eccoci allora a fare il tifo per lui pensando, contemporaneamente, cosa faremmo se fossimo noi a vivere la sua situazione.
Un gran finale che, in parte, ci riappacifica con la realtà.
Quella realtà che, talvolta, supera la fantasia.
Paolo Federici

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in cultura, recensioni

e tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...