Fabrizio De Andrè: più attuale che mai

cantava, nel 1968, LA BALLATA DELL’EROE … che diceva:

ora che è morto la patria si gloria
d’un altro eroe alla memoria

Insomma, niente di nuovo sotto il sole: solo che oggi gli eroi sono quattro!

Ecco il testo completo:

Era partito per fare la guerra
per dare il suo aiuto alla sua terra
gli avevano dato le mostrine e le stelle
e il consiglio di vender cara la pelle

e quando gli dissero di andare avanti
troppo lontano si spinsero a cercare la verità
ora che è morto la patria si gloria
d’un altro eroe alla memoria

era partito per fare la guerra
per dare il suo aiuto alla sua terra
gli avevano dato le mostrine e le stelle
e il consiglio di vender cara la pelle

ma lei che lo amava aspettava il ritorno
d’un soldato vivo , d’un eroe morto che ne farà
se accanto nel letto le è rimasta la gloria
d’una medaglia alla memoria.

Annunci

1 Commento

Archiviato in cultura, giornalismo, Politica, riflessioni

Una risposta a “Fabrizio De Andrè: più attuale che mai

  1. anonimo

    Creativi nella finanza, tristemente creativi nella semantica.Colpevoli saranno ritenuti in futuro di aver impoverito le capacità linguistiche di milioni di persone, non solo con la TV, ma anche con l'uso ipocrita delle parole.Chiamare eroi dei poveracci saltati su una bomba in un attentato progettando copiando pari pari quello che aveva avuto molto successo a Capaci è l'equivalente di mettere le "brache" alle figure di Michelangelo in cappella Sistina.

e tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...