Principe Umberto … chi era costui?

sono stato a Napoli ed una cosa mi ha particolarmente colpito: le indicazioni delle vie, sulle strade, riportano i nomi e basta.
Mi spiego: a Milano su ogni targa di marmo che identifica una via c’è nome e cognome, ma anche la professione e gli anni di nascita e di morte.
Questi dati aiutano a collocare il personaggio in un certo periodo storico ed anche ad avere una minima informazione sulla sua attività.
Ma quando a Napoli leggo: “piazza Principe Umberto” la domanda sorge spontanea: “principe di quale casato? Magari fra i Borbone, che per lungo tempo hanno regnato a Napoli, c’è stato un qualche principe che si chiamava Umberto? O forse è uno dei due Umberto di Savoia che, ovviamente, prima di diventare re sono stati entrambi principi? O magari c’è stato un famoso Umberto che di cognome si chiamava Principe?”
Non ridete: io immagino si tratti di Umberto II, quello che è diventato re alla fine della seconda guerra mondiale e che è stato re solo per un mese (il “famoso” re di maggio) prima di andare in esilio dopo il referendum con il quale gli italiani scelsero tra repubblica e monarchia …
Ma qualcuno invece sostiene trattarsi di Umberto I, anche perché a poca distanza dalla piccola piazza “Principe Umberto” c’è l’importante Corso Umberto I … e quindi può esserci una connessione.
In quanti, pur transitando giornalmente in quella piazza, c’è ancora una memoria storica?
E se i nomi delle vie e delle piazze non hanno più alcun collegamento con la storia, allora lasciamo perdere i nomi e passiamo newyorkesianamente ai numeri!
Paolo

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in cultura

e tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...