ormai è quasi tutto chiaro!

la nuova normativa IVA (ed INTRASTAT) della quale ho parlato in qualche mio articolo precedente sta per giungere al chiarimento finale!
Gran bella notizia, vero?
Ci sono “solo” 1208 domande (relative a specifiche questioni poco chiare) inoltrate all’Agenzia delle Entrate ed in attesa di risposta.
Comunque l’agenzia delle entrate va ringraziata sentitamente perché, a tutt’oggi, ha già partecipato (a quanto mi risulta!) a tre incontri con gli spedizionieri: uno a Livorno, uno a Milano ed uno a Genova.
Che poi nel pubblico ci siano degli incompetenti che non capiscono niente, non potrà mica essere colpa del legislatore!?
Mi scrive uno che fa lo spedizioniere da soli 40 anni: “BISOGNA SPIEGARE AGLI IMPRENDITORI ITALIANI DEL PERCHE’ DI QUESTO ENORME AGGRAVIO DI LAVORO INUTILE … VEDRETE CHE LE RISPOSTE CONVINCENTI NON CI SARANNO MICA … ED INSISTO … DEVE ESSERE CANCELLATA LA NORMA … ALTRIMENTI … UNA VOLTA DI PIU’ SARA’ CONFERMATO CHE L’EUROPA CI HA FATTO TUTTI SUDDITI … ED ADESSO L’EUROPA RISCHIA DI FALLIRE … BEL COLPO!”
Ma sarà uno isolato, vero?
Beh, con me … già siamo in due!
Vogliamo provare a raccogliere le FIRME contro l’assurdità della nuova legge?
Paolo Federici

Annunci

9 commenti

Archiviato in dogana, Trasporti

9 risposte a “ormai è quasi tutto chiaro!

  1. anonimo

    La legge non è assurda..è pazzesca..

    Me la sono studiata bene insieme al mio commercialista. 😦

  2. anonimo

    AH! CI SARA' IN ITALIA, IN EUROPA, NEL MONDO, QUALCUNO CHE VORRA' MAI FONDARE UNA TV MORALE ED UNA STAMPA MORALE?

    SE I GIORNALISTI PARLANO DI CHIAREZZA E MAGARI INVENTANO … ALLORA NON SONO MORALI!

    NOI ABBIAMO IL PROBLEMA! … IO FINCHE' CI SONO … DOPO 51 ANNI DI LAVORO PRESSO UNA CASA DI SPEDIZIONE, VISTO ANCHE COME SIAMO TRATTATI … VADO A CASA E CI RESTO!

    VOI CHE RESTATE IN PRIMA LINEA, LO AVRETE PERPETUAMENTE PERCHE' IN QUESTA ….DETTA EUROPA (METTETECI VOI, DAVANTI, LE 4 LETTERE MANCANTI) NESSUNO FA QUALCOSA PER LA MODERNIZZAZIONE … ANZI, FANNO TUTTI DI TUTTO PER ANDARE INDIETRO … NON E' MORALE IN PERIODO DI CRISI AUMENTARE PER LEGGE IL LAVORO BUROCRATICO DI AZIENDE CHE FANNO GIA' FATICA A TIRAR SERA PER ONORARE LE PICHE COMMESSE OGGI ESISTENTI (PER NOI: SPEDIZIONI). NON VALEVA FORSE LA PENA DI PENSARCI SOPRA QUALCHE MINUTO DI PIU'?

    MA STIAMO SCHERZANDO: 1208 DOMANDE? … FOLLIA! … COSA SI CREDEVANO QUELLI LI' CHE HANNO DETTATO LEGGE, CHE GLI SPEDIZIONIERI FOSSERO SOLO PECORE? …  OBBEDISCO! E BASTA SENZA FARE NESSUNA PICCOLA, GRANDE, MEDIA, DOMANDA? … MA VA LA'!

    BISOGNA CANCELLARE LA NORMA … RACCOGLIERE FIRME …

    PERCHE' NON E' PROPRIO PER NIENTE DETTO CHE GLI ASINI SIANO GLI SPEDIZIONIERI E CHI FA LE NORME POSSA NON ESSERLO … COLLABORAZIONE E': CHIEDERE PRIMA AGLI ADDETTI AI LAVORI SE LE NORME POSSANO TROVARE APPLICAZIONE … LE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA A LIVELLO EUROPEO, NAZIONALE, REGIONALE, PROVINCIALE, COMUNALE, SONO STATE INFORMATE? …

    RICORDIAMOCI SEMPRE CHE LE PERSONE DI BUONA VOLONTA' SONO TUTTE CLASSE DIRIGENTE DEL PAESE, COMPRESE LE CASALINGHE DI VOGHERA! E CHE SONO SEMPRE TUTTE ARMATE FIN DA QUANDO COMPIONO 18 ANNI!

    MATITA COPIATIVA E SCHEDA ELETTORALE SONO ARMI CHE NON SBAGLIANO MIRA.

    E POI, SICCOME GLI AUTOTRASPORTATORI MINACCIANO LO SCIOPERO PER LE TARIFFE MINIME, PERCHE' GLI SPEDIZIONIERI, TUTTI, COMPRESI QUELLI CHE NON SONO SPEDIZIONIERI, MA CHE DEVONO SUBIRE QUESTA MENATA … CHE COSTA UN SACCO DI SOLDI … ORE LAVORATIVE BUTTATE VIA … NON ARRIVANO A PENSARE DI FARE UNA BELLA SERRATA? … COSI' LE NAVI E GLI AEREI ANDRANNO VIA VUOTI OPPURE NON SBARCHERANNO … E GLI AUTOTRASPORTATORI AVRANNO I CAMION IN SOSTA …

    PRIMA DI METTERVI TUTTI A RIDERE SU QUESTA ULTERIORE PROPOSTA, PENSATECI SOPRA … PERCHE' ADESSO E' LA ROBA DELL'INTRASTAT, DOMANI VI DIRANNO COME DOVRANNO ESSERE COMPILATE LE CARTELLE DI SPEDIZIONE, IN MODO CHE LO STATO LE POSSA LEGGERE AL PRIMO COLPO SENZA DOVERLE SFOGLIARE … SPERO OVVIAMENTE CHE NON SIA COI', MA NON SI SA MAI!

    AVANTI!BUCC

  3. PaoloFederici

    anch'io ho commesso un errore!Quindi ecco la rettifica.Quello che mi ha scritto e che fa lo spedizioniere da 40 anni … mi ha riscritto: lo spedizioniere lo fa da 51 anni!Paolo

  4. anonimo

    ciao paolo.

    hai senz'altro la mia/nostra adesione a titolo personale/aziendale.

    grazie.

    a presto.

    angelo

  5. anonimo

    Perchè no?…e facciamo tre.ciao marco ongaro

  6. anonimo

    concettualmente lo spirito della legge europea è quello di semplificare le cose, ed in altri stati europei è stata recepita con questo spirito (da quel che mi risulta).    purtroppo in italia non è così.    un esempio tra tutti: nella compilazione intrastat servizi è obbligatorio inserite un codice c.p.a. che identifica il tipo di servizio reso / ricevuto, un elenco di codici estenuante (compreso "trasporto merci a trazione umana / animale"….) che nelle altre nazioni non esiste.    altra cosa: l'agenzia delle entrate nella persona del sig. cesare rossi quanto ha partecipato all'incontro di cui parla il signor paolo federici, ha dato delle indicazioni ben precise su come comportarsi per le fatture di senseria: peccato che non sapesse neanche cosa fosse la senseria….(grande attimo di imbarazzo e discussione con la sottoscritta!).    non so quindi se è un problema di si europa / no europa, ma forse di legislatori italiani che non possono arrivare a pubblicare i decreti attuativi a febbraio 2010 relativi ad una norma prevista dalla cee già dal 2008, senza avere le idee chiare sull'argomento.    tra le altre cose, sempre in questo famoso incontro a milano, oltre al sig. rossi (agenzia entrate) c'era anche il sig. alfredo de spirito (agenzia dogane): più volte si sono trovati loro stessi in disaccordo sull'interpretazione della norma, fornendo delle indicazioni diverse uno dall'altro!(lettera firmata)

  7. PaoloFederici

    sto ricevendo anche tantissime mail "private".Possibile che siano tutti d'accordo con me?Cerco disperatamente qualcuno che mi dica che sto sbagliando.Non posso pensare che siano i nostri "governanti" … ad emanare leggi incomprensibili ed inattuabili!Paolofacciamo l'elenco delle "castronerie" degli ultimi mesi?1) la scheda di trasporto (ormai ci ho speso troppo tempo per "contestarla" che non ha più senso tornare in argomento)2) le "regole" del Made in Italy (che stanno solo facendo "scappare" le merci dai nostri porti per transitare dai porti del Nord Europa! Cioè un danno conclamato al nostro settore senza alcun beneficio per la nazione.)3) le "regole" relative ai pagamenti con i Paesi considerati "paradisi fiscali" (ogni volta che devo effettuare un pagamento al mio corrispondente di Singapore sono … cavoli amari!)4) le nuove normative IVA & INTRASTAT (entrate "teoricamente" in vigore a inizio anno, ma a tutt'oggi totalmente incomprensibili)5) le nuove regole per l'emissione dei certificati EUR-1 (che stanno "bloccando" il settore export)6) le nuove regole per l'iscrizione all'albo degli autotrasportatori 7) le nuove regole per diventare spedizioniere internazionaleTante novità che hanno una cosa in comune: sono IMPOSSIBILI da rispettare, salvo bloccare un intero settore (quello del mondo del trasporto).

  8. anonimo

    Purtroppo le domande sono "solo" 1208, altrimenti ti chiederei di illustrarne (in modo semplice) almeno qualcuna che faccia capire ai profani come le norme incidano sul lavoro degli spedizionieri in modo così pesante. Non ci posso credere che si facciano norme tanto inutili da non avere, almeno nelle intenzioni del legislatore, una utilità pratica o di controllo sull'iter delle merci. Visto che siamo in Europa non mi sembra assurdo il tentativo di uniformare le leggi applicandole a tutti i paesi membri. Ma se siamo tutti Europei perché si dice, Paolo, che tentano di farci sudditi? Non è solo con l'appartenenza a questa benedetta o maledetta Europa che possiamo salvarci dalla concorrenza di Nazioni ben più "coese" di noi per il fatto che sono Nazioni a "statuto dittatoriale"?Per le "dogane", che pongono altrettanti impedimenti, posso capirne l'intenzione: che sarebbe quella della tracciabilità delle merci che possono essere illegali o pericolose. Per l'Agenzia delle Entrate, il motivo non sarà lo stesso? La tracciabilità delle responsabilità dei vettori nel pagamento degli oneri fiscali durante il transito? Premetto che non ci capisco niente, sebbene abbia lavorato nelle spedizioni per due anni negli anni 48-49…altri tempi! Nessuno pagava le tasse allora! Ma mi piacerebbe capire… il senso, non il dettaglio delle norme! E non rispondermi: NESSUN SENSO! Gli incompetenti non giustificano il fatto che le intenzioni non siano buone. Tutti gli uffici, generalmente, sono pieni di incompetenti. Gaia 

  9. anonimo

    per come la vedo io la normativa e' troppo complessa e soprattutto non e' per tutti…certo e' che chi deve seguire l'intra ora deve fare solo quello….e' anche vero che se nel 93 l'associazione nazionale degli allora sped.ri doganali ora doganalisti si imponeva nei confronti del governo dell'epoca nel farsi riconoscere come unici professionisti che potessero presentare l'intra(colmando cosi' le carenze economiche dovute all'ingresso dell'italia nell'europa unita')ora saremo tutti piu' preparati forse potevamo concertare insieme all'ue la stesura dell'attuale legge intra…cmq a livello nazionale poco contavamo…poco contiamo e poco conteremo….

e tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...