anche le multinazionali … piangono!

hanno deciso di pagare 600 milioni di dollari per “sistemare” il rapporto con il loro maggior cliente che li accusava di avergli applicato tariffe “troppo alte” negli ultimi anni.
Solo che subito dopo aver incassato i 600 milioni di dollari, il “cliente” li ha estromessi dalla lista dei fornitori.
E pensare che quello spedizioniere (perché di un tale “lavoro” si tratta) si vantava, nel proprio sito web, della propria integrità morale (believes strongly in conducting business with integrity).
Meditate, gente, meditate!
Paolo Federici

ecco il giornale dal quale è tratto l’articolo:

Lascia un commento

Archiviato in riflessioni, Trasporti

e tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...