spedizioni per l’Iran

gli Stati Uniti hanno deciso di mettere in atto una politica sanzionatoria contro l’Iran e su questo (possiamo essere d’accordo o meno) non è che si possa tanto discutere.
Nei rapporti tra Stati (USA e Iran, in questo caso) al massimo potrà avere voce in capitolo l’ONU.
Ma non è di questo che voglio parlarvi.
Il problema nasce quando dall’America arriva la richiesta all’Italia di fare altrettanto.
E l’Italia che fa?
Non mette in atto alcuna azione di embargo nei confronti dell’Iran, non ufficializza alcun divieto di esportare merce destinata all’Iran, non pone alcun vincolo all’utilizzo di navi e/o aerei appartenti a qualsivoglia società di trasporto ma … (secondo il tipico “modus vivendi” che caratterizza la politica italiana), tramite il Ministero dell’Economia, fa giungere agli operatori del settore il “suggerimento” a NON utilizzare una specifica Compagnia di Navigazione arrivando ad ipotizzare rischi reputazionali per i caricatori nonché rischi assicurativi per le merci.
Per quel poco che posso saperne di diritto, secondo me siamo di fronte ad un plateale reato di diffamazione.
Eppure questo è ancora l’aspetto meno grave.
Dall’America ci fanno sapere che se uno spedizioniere “italiano” gestirà spedizioni di merce italiana destinata in Iran, le autorità degli USA potranno rivalersi sul suo ufficio “americano”, togliergli la licenza, sequestrargli beni e macchinari.
D’altronde siamo alleati, no?
Dunque, quando Washington chiama Roma “deve” garibaldinamente rispondere (leggi: obbedire!).
Paolo Federici

Annunci

1 Commento

Archiviato in riflessioni, Trasporti

Una risposta a “spedizioni per l’Iran

  1. anonimo

      Non è tutto, sembra addirittura che se scoprono, che  emetti delle polizze su L'Iran   non potrai più fare  esportazionie importazioni dagli Usa,  e aggiungeri  … come al solito l'italia si adegua con informazioni  non chiare  non ti dice che non puoi usare    quella data compagnia, ma se la scegli  non sai quali saranno le conseguenze.  In questi giorni sto effettuando un trasporto  di containers  per L'iran per conto di un corrispondente Tedesco e nel credito ci dicono di usare la HDS lines … non so come comportarmi?    Luca

e tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...