spedizionieri seri … e non!

due persone (marito e moglie) decidono di trasferirsi nelle Filippine e si affidano ad uno spedizioniere per spedire i propri effetti personali.
Pagano tutto quanto pattuito e ricevono, in cambio, tutta una serie di documenti.
Quando finalmente la “merce” arriva a destino, si presentano per ritirare tutto il materiale, ma gli viene detto che manca … la polizza di carico originale (nella loro mail la chiamano, da BILL OF LADING, “biglietto di imbarco”!.)
Convinti di averla persa, si rivolgono allo spedizioniere (italiano) per sapere come risolvere il problema.
Questi comincia un improbabile arrampicamento sugli specchi, creando un sacco di difficoltà.
Per un paio di mesi si susseguono telefonate e mail, ed ogni volta la risposta dello spedizioniere è la solita: “dateci tempo, stiamo cercando di risolvere il problema”.
Visto che non se ne viene a capo, quei due (marito e moglie) chiedono ad una loro amica (Paola), rimasta in Italia, una mano … e questa arriva a me.
Mi scrive:
Scrivo da parte di una mia amica che l’anno scorso si è trasferita a vivere in Philippine con marito e figlia.
Hanno fatto spedire le loro cose più essenziali con una compagnia che fa spedizioni navali in data 26 giugno 2009.
Loro sono arrivati in Philippine a luglio 2009 e la merce è arrivata ad ottobre 2009. Hanno dovuto lasciare in deposito tutta la merce perché si dovevano sistemare con la casa e oggi, gennaio 2010, sono andati per ritirare la merce ma hanno perso il biglietto di imbarco.
Hanno chiamato la ditta di ***** per chiedere di avere gli originali dei documenti persi e loro hanno risposto che non possono farlo e probabilmente sarà una cosa molto difficile da risolvere.
Senza quei documenti loro non potranno ritirare la merce e facilmente dopo un periodo in giacenza sarà sequestrata.
Volevo quindi chiedere cosa possono fare in questo caso per non perdere tutte le loro cose spedite dall’Italia.
Spero tanto ci sia una soluzione e al più presto perchè la mia amica è disperata.
Ringrazio e porgo cordiali saluti.

Al che rispondo:
mi sembra molto “strana” la risposta della ditta di *****
Normalmente se si perdono gli ORIGINALI dei documenti … si fa un DUPLICATO.
Magari per l’emissione del DUPLICATO può essere chiesto di pagare “qualcosa” (ma parliamo di 30/50 euro …!) però non può essere un problema.
Alternativamente la ditta che ha emesso gli ORIGINALI, su richiesta può dare disposizione a destino di rilasciare la merce all’intestario del documento anche SENZA presentazione degli ORIGINALI …
Insomma, mi pare una risposta molto strana
Se mi dai qualche informazione in più (chi è la ditta di *****, chi è l’intestatario dei documenti, di quanta merce si tratta …) provo io a parlarci io
Paolo Federici

Vi risparmio tutta una serie di mail scambiate. Sta di fatto che INTERVENGO con “quello” spedizioniere, prima parlandogli e poi scrivendogli:
egr sig *****
seguito conv tel con sig *****, con riferimento alla spedizione di cui alle mail allegate, vi prego provvedere a richiedere al vettore (*°*°*) il RILASCIO della merce a destino direttamente al CONSIGNEE indicato in polizza, SENZA PRESENTAZIONE delle polizze di carico originali
Trattandosi di effetti personali e di polizze di carico NOMINATIVE (andate, purtroppo, smarrite) credo che le soluzioni possibile siano:
(1) chiedere al vettore (*°*°*) un duplicato delle polizze di carico
(2) chiedere al vettore (*°*°*) il rilascio a destino direttamente al consignee senza presentazione degli originali
Poiché noi stessi (come forse saprete) siamo consolidatori marittimi, abbiamo sempre risolto problemi analoghi applicando la soluzione del punto “2”.
Vi ringraziamo anticipatamente per quanto potrete fare
Molti saluti
Paolo Federici

Ma la questione non si sblocca.
Alla fine mi decido a chiamare io il vettore … ed ecco la verità (riassunta nella mail che ho mandato all’amica dei due):
cara Paola
allora la questione sta in questi termini:
Voi NON avete perso niente: la polizza di carico ORIGINALE, il signor ***** NON ve l’ha mai mandata per il semplice motivo che lui NON ha mai pagato il trasporto al vettore e quindi il vettore … non ha mai rilasciato la polizza di carico ORIGINALE.
Il signor ***** vi ha PRESO IN GIRO per mesi, raccontandovi storie inverosimili.
Vi ha mandato tutta una serie di documenti, tralasciando il più importante (la POLIZZA DI CARICO ORIGINALE) ed inventandosi poi scuse inesistenti … arrivando ad accusare VOI di aver perso un documento che LUI non vi aveva mai mandato.
La *°*°* (che poi è il vettore che ha effettuato il trasporto, su incarico di *****) ha attivato una causa legale contro ***** perché ci sono molte spedizioni che ***** … NON ha pagato a *°*°*!
Il mio suggerimento è quello di andare dai CARABINIERI e fare IMMEDIATA denuncia contro la ***** per truffa.
Poi dare incarico ad un legale di PERSEGUIRE legalmente ***** per tutti i danni che vi ha causato e per le frottole che vi ha raccontato, intimandogli di PAGARE immediatamente quanto LUI deve dare a *°*°* per far sì che la spedizione venga sbloccata.
Alternativamente ho chiesto al vettore se sia possibile che, provvedendo VOI a pagare quanto si riferisce alla vostra spedizione, la merce venga rilasciata.
Per questa “soluzione” sto aspettando risposta da *°*°*.
Sono veramente spiacente per la verità che, mio malgrado, devo portare a vostra conoscenza, ma questo è quanto
Paolo Federici

Annunci

4 commenti

Archiviato in denuncia, help, Trasporti

4 risposte a “spedizionieri seri … e non!

  1. PaoloFederici

    il brav’uomo si è risentito e mi ha scritto:
    Signor Federici, La invito , mentre verifico cosa sia effettivamente successo a smettere di diffamarmi pubblicamente senza che sappia quale sia la situazione reale. La informo che alla prossima Sua azione che diffami la mia reputazione, provvederò’ senza nessun altro avviso a recarmi dai Carabinieri ed a denunciarla,dopo aver sentito il mio legale, al fine di tutelare i miei diritti. Le faccio presente che sono incensurato e mantengo alti i miei principi morali in ogni modo. Se effettivamente, poi’ vedro’ per la privacy come difendermi, e anche qui la invito a porre attenzione alle Sue affermazioni, dovesse essere che per risolvere il problema con chi di dovere e non certo con Lei,si devono fare azioni con il vettore, saro’ il primo a porre in atto quando dovuto. La invito ancora a non pubblicare piu’ nulla che  faccia riferimento alla mia reputazione
    ovviamente ho risposto:
    NON MI SEMBRA DI AVER FATTO ALCUN NOME (FINORA!)
    🙂
    Comunque, se mi vuole denunciare faccia pure!
    Lo ripeto: LEI DOVREBBE VERGOGNARSI
    Sono DUE MESI che Lei prende in giro la gente … e questi sono FATTI
    Sono DUE MESI che Lei continua a dire che deve VERIFICARE!
    Bene, ho VERIFICATO io … contento?
    Ci sono due persone nelle Filippine che NON possono ritirare la loro merce perché LEI continua a raccontare storie C’è una sola cosa che LEI deve fare: CHIAMARE il VETTORE e RISOLVERE IL PROBLEMA che LEI ha causato
    Paolo Federici

  2. PaoloFederici

    siamo al 26 febbraio ed ecco l’aggiornamento:
    – la merce è ancora ferma perché il "brav’uomo" non ha ancora provveduto al pagamento del nolo dovuto al vettore
    – c’è una causa in corso in quanto il vettore, oltre alle somme dovute per questa singola spedizione, reclama oltre 10.000 euro
    – la società del "brav’uomo" ha appena fatto un anno di vita (la data di costituzione è gennaio 2009!)
    Certo che se il buon giorno si vede dal mattino, siamo a posto.
    Il bello è che NON POSSO FARE IL NOME del brav’uomo, perché se no mi prenderei una denuncia per diffamazione.
    Intanto chissà quanti altri cadranno nella rete … magari "allettati" dai prezzi concorrenziali offerti.
    Meditate, gente, meditate
    Paolo 

  3. Pao

    com’è finita questa storia? Il brav’uomo ha chiuso?

e tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...