L’OBLITERATRICE NON FUNZIONA? Ed io denuncio Trenitalia!

Ogni limite ha una pazienza, come diceva Totò!
Insomma, TRENITALIA mi “obbliga” ad obliterare … anche se la macchinetta NON funziona!
E se non OBLITERO mi multa.
E allora sono andato dai Carabinieri ed ho denunciato TRENITALIA.
Ecco copia della denuncia:
Al COMANDO DEI CARABINIERI di ***
il sottoscritto Paolo Federici, nato a ***, residente a ***
PREMESSO CHE
(1) in data 1 luglio 2009 effettuavo un viaggio in treno da GENOVA PRINCIPE a MILANO CENTRALE, con regolare biglietto di 1° classe acquistato il giorno prima (la mattina avevo fatto il viaggio da MILANO a GENOVA e nel tardo pomeriggio stavo tornando a casa da GENOVA a MILANO)
(2) le CONDIZIONI & TARIFFE PER IL TRASPORTO DI PERSONE sono state decise ARBITRARIAMENTE ed UNIVOCAMENTE da TRENITALIA senza alcuna possibilità per il viaggiatore di “contrastare” alcunché
(3) l’uso di OBLITERARE il biglietto è una prassi in vigore SOLO in Italia, quindi contravviene alle normative EUROPEE che invece prevedono il controllo a bordo del treno a cura del personale viaggiante
(4) ben TRE OBLITERATRICI nella stazione di Genova Principe NON funzionavano (e questo è confermato anche da altro viaggiatore che si è trovato nelle mie stesse condizioni)
(5) secondo TRENITALIA se ci sono 100 macchinette obliteratrici, delle quali sono UNA è funzionante, il viaggiatore dovrebbe farsi parte diligente nell’andare alla ricerca di quell’unica funzionante
(6) secondo TRENITALIA se poi nessuna delle 100 obliteratrici funzionasse, dovrebbe essere sempre compito del viaggiatore recarsi alla biglietteria a far vidimare il biglietto … magari facendo la fila e perdendo così il treno (che certo non sta ad aspettare!)
(7) come conferma TRENITALIA con la sua lettera del 5.11.2009 “la convalida risultava essere stata apposta a penna” è dimostrata l’assoluta buona fede del sottoscritto che non trovando obliteratrici funzionanti né personale viaggiante, si è fatto carico dell’obliterazione “personalizzata” prima della partenza del treno (ed anche su questo punto ho il testimone!)
CONSIDERATO CHE
come racconta Sebastiano Vassalli nel suo libro LA CHIMERA: “questa di costringere i sudditi a convivere con leggi inapplicabili o di fatto inapplicate, restando sempre un po’ fuori della legge: per poterlo cogliere in fallo ogni volta che si voleva riscuotere da loro un contributo straordinario, o intimidirli, o trovare una giustificazione per nuove e più gravi irregolarità” questa spiegazione evidenzia benissimo lo stato d’animo del sottoscritto
FA DENUNCIA-QUERELA CONTRO
TRENITALIA SPA
(Direzione Regionale Passeggeri – Direzione Regionale Liguria – via Lagaccio 3 – 16134 Genova)
PER
manifesto ABUSO DI POTERE teso ad ottenere un ingiusto profitto dal sottoscritto, quando la parte in difetto è chiaramente TRENITALIA stessa
SI ALLEGA
scambio epistolare tra TRENITALIA ed il sottoscritto (7 pagine) nonché comunicazione del TESTIMONE a supporto delle mie affermazioni (1 pagina), il cui contenuto si spiega da sé
Segrate, 30 novembre 2009
In fede
Paolo Federici
Annunci

12 commenti

Archiviato in denuncia, Trasporti

12 risposte a “L’OBLITERATRICE NON FUNZIONA? Ed io denuncio Trenitalia!

  1. PaoloFederici

    è certamente colpa mia: la sfiga mi perseguita. Altrimenti non si spiegherebbero i continui disguidi che mi capitano con Trenitalia.
    Le macchinette obliteratrici non funzionano? E’ colpa mia, visto che, alla fine, sono io a dover pagare la multa per non aver obliterato il biglietto.
    Il capotreno non si trova? E’ colpa mia! Dato che non funzionavano le obliteratrici … dovevo cercare il capotreno, facendo avanti e indietro per tutto il treno. E’ vero, prima di sedermi ho riportato data, ora e firma sul biglietto per annullarlo, ma come volete che Trenitalia si fidi di me?
    Oggi l’ultima chicca: la porta della vettura non funziona! Fa niente se io avevo il posto riservato in prima classe, carrozza due, sedile ottantatre. Devo spostarmi nella carrozza numero quattro. E’ di seconda classe, ma non mi metterò mica a discutere per così poco. In fondo … ho diritto al rimborso. Secondo voi … me lo daranno (il rimborso, intendo!)?
    Al di là di questo, se io oblitero in maniera non corretta il biglietto (a mano anziché automaticamente) mi ritrovo a dover pagare 105 euro a fronte di un biglietto che ne costa 13 … e allora mi viene da chiedere: se io pago 40 euro per un biglietto di prima classe per poi fare il viaggio al costo di 20, in seconda, perché mi rimborsano solo la differenza?
    Non sarebbe logico che se mi chiedono di pagare 10 volte il dovuto quando "sbaglio" io, dovrebbe esistere il principio di reversibilità?
    Hanno sbagliato loro per 20 euro? Benissimo, io dovrei avere diritto a 200.
    O no?

  2. anonimo

    ti stimo per quello che hai fatto! ; )

  3. anonimo

    Trenitalia e’ un buco nero: io aspetto un rimborso dal 2003….  ovviamente con la richiesta ho dovuto spedire l’originale del biglietto…. e con tutti i tentativi fatti successivamente (inoltro richiesta informazioni, sempre scritte perche’ non esiste (va) un tel/call center/fax  per l’ ufficio rimborsi/reclami…. penso ormai di essermi pure persa la fotocopia del primo invio e le successive…. ma ricordo che era un treno cuccetta da Nizza a Verona, quindi mica bruscolini….

  4. anonimo

    😀 😀 😀 ed ora racconto la mia!
    😀 giusto il 28 novembre 2009 mi trovo a prendere per l’ennesima volta il treno in ritardo. Arrivo alla stazione di Reggio Calabria Centrale… vedo il miraggio del mio treno, favolosamente, al primo binario…..ed io…estraggo il biglietto di scorta, che ho sempre in agenda, OBLITERO il biglietto in volata e salto sul treno. Pendro posto sul treno e leggo il mio libro. Tutto tranquillo… arriva LA controllora e chiede di favorire il biglietto. Due signore affianco a me, non erano munite di biglietto obliterato e ne nasce un diverbio, io favorisco il mio….maaaaaaaaaaaa…. Amara sorpresa!!! l’obliteratrice, non ha rilasciato l’inchiostro. Il biglietto è bucato, ma non ha nemmeno un goccio di inchiostro, che attesti il luogo e l’ora di partenza. :((((((((((((((((((((((((((( La controllora, già innervosita dalle due signore, mi chiede il documento, senza specificare perchè. Dopo aver preso i dati, afferma che mi verrà notificata una multa a mio carico. A quel punto io chiedo di riavere il mio biglietto indietro per presentare un reclamo, ma non me lo rilascia. Unica cosa possibile scrivere la matrice dello stesso. Così faccio, dopo un giorno mi reco all’ufficio reclami della stazione di partenza e non mi fanno nemmeno registrare il mio reclamo, perchè affermano che se io non ho firmato nulla e probabilmente non verrà notificato niente. Insomma volete sapere come è finita?????? 8 gennaio 2010 è arrivata la multa  a casa, con bollettino di 105 e rotti euro, senza copia del verbale, senza riferimento alla matrice del biglietto e null’altro. mi sento veramente beffata!!!!!!!!!!!!!!! Cosa posso fare adesso????????????Serena

  5. PaoloFederici

    cara Serena
    fai come ho fatto io: vai dai carabinieri e DENUNCIA Trenitalia.
    Se TUTTI denunciassero Trenitalia per i suoi comportamenti malandrini, alla fine qualcosa dovrebbe cambiare!
    O no?
    Paolo

  6. anonimo

    caro Paolo, e' appena capitata la stessa cosa a me e penso che le tre obliteratrici di cui parli siano le stesse che ho fatto scrivere sul verbale al controllore. anche io ho obliterato a mano indicando bene stazione genova piazza principe, ora e data ed il controllore mi voleva far pagare 50 euro che non avevo con me! quindi adesso mi ritrovo con un verbalone da 200 (duecento) euro!!!
    oltre alla denuncia aila polfer faro' anche ricorso…hai qualche consiglio????
    e, una situazione vergognosa ed indecente!

  7. PaoloFederici

    caro amico "numero 6"
    come ho già scritto, io sono andato dai Carabinieri ed ho denunciato Trenitalia.
    Il testo della mia denuncia è "in chiaro" all'inizio di questa pagina.
    Copialo … e fai altrettanto!
    Paolo 

  8. anonimo

    Ciao Paolo!come è finita la storia della denuncia a Trenitalia?da un interessato a fare la stessa cosa.:)

  9. PaoloFederici

    boh … non ne ho più saputo niente!Se un giorno mi convocheranno in Tribunale, ci andrò!Sicuramente NON ho pagato e NON intendo pagarePaolo

  10. anonimo

    Ciao Paolo!peccato ma vero anche a me mi hanno multato  di 55€ per l`obliterazione mancata….e onestamente me ne ero scordato perché era un viaggo lungo ed ero sceso da un Eurostar (dove non serve) e allora non ci pensi mai al fatto di obliterare!ma io mi chiedo:se io faccio un biglietto dalla macchinetta in stazione io NON scelgo solo una tratta…ma scelgo Partenza e Arrivo e ORARIO!!!!mi chiedo veramente se é legale farti fare un biglietto con un orario ben preciso al momento della scelta per poi NON poi metterci l`orario sul biglietto timbrato!!! giusto per poterti fottere per una banalitá!!!Saluti Klaus

  11. PaoloFederici

    caro Klauspurtroppo l'unica legge vigente in Italia l'hanno inventata i romani più di 2000 anni fa: UBI MAIOR MINOR CESSAT  

  12. Tony

    E’ capitato anche a me che una macchinetta obliteratrice (l’unica) alla stazione di Muratella (incostudita) non funzionasse e quindi non ho obliterato.Nessun capotreno presente. Quando sono sceso mi son recato agli uffici della stazione e ho fatto presente che la macchinetta alla Stazione di Muratella non funziona e secondo me voluta, in modo di multare qualche malcapitato per fare cassa E’ come i semafori che il giallo dura tre secondi in modo che si passi cosi’ con il rosso. ( altro modo di fare cassa) Ho in fine avvisato che se si sarebbe verificato ancora sarei andato dai carabinieri a denunciare l’accaduto.

e tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...