Ha da passà ‘a nuttata!

sangallileggo sul Corriere di oggi (pag 31) l’intervento di Sangalli: “i pagamenti pubblici siano più rapidi”
Mi viene da sorridere.
Ma perché se le cose le dice Sangalli finiscono in bella mostra sul primo giornale italiano … mentre se le diciamo noi (da anni, ormai!) nessuno ci considera?
Come ripete Gigi Marzullo: “si faccia una domanda e si dia una risposta” … adesso mi rispondo da solo.
E di risposte me ne do 10 (visto che è di moda, oggi come oggi, fare domande ed aspettare risposte in ragione di dieci alla volta!)
(01) perché la politica è distante dai problemi della gente (i nostri politici si ricordano dei cittadini solo per quelle poche settimane durante le quali si svolge la campagna elettorale).
(02) perché la politica si interessa solo dei grossi gruppi (che, ormai è chiaro, usano i nostri soldi soprattutto per delocalizzare ed aprire società offshore dove far confluire i guadagni, così da non pagare nemmeno le tasse, in Italia)
(03) perché la politica è abituata a sfruttare i dipendenti aumentando loro le tasse (tanto non possono evadere) ed allo stesso modo è abituata a risucchiare i guadagni solo dalle piccole e medie imprese (che, non delocalizzando e non potendo avvantaggiarsi di società offshore, le tasse le pagano … eccome). Insomma l’antiprincipio di Robin Hodd: togliere ai poveri per dare ai ricchi
(04) perché la politica è abituata ad usare i soldi pubblici per aiutare gli amici (leggi: salvataggio di Alitalia fatto solo ed esclusivamente per il vantaggio di una ventina di grossi imprenditori amici, mentre gli oneri del fallimento ricadono sulle spalle di chi paga le tasse!)
(05) perché la politica italiana se ne frega delle leggi europee: la legge che stabilisce i termini di pagamento in 30 giorni è una legge Europea, recepita da tutta una serie di stati Europei … ma NON dall’Italia. Perchè?
(06) perché se le piccole e medie imprese potessero ottenere di essere pagate nel rispetto della legge europea (cioè entro 30 giorni!) non avrebbero bisogno dei finanziamenti (strozzinaggi!) bancari
(07) perché se le piccole e medie imprese potessero ottenere di essere pagate nel rispetto della legge europea (cioè entro 30 giorni!) la concorrenza che ci fanno, a casa nostra, le multinazionali, sarebbe già finita. Ormai i “grandi” sono solo capaci di competere con i “piccoli” proponendo incredibili dilazioni di pagamento alla loro clientela. Mettendo così in pratica quella che si chiama “concorrenza sleale”. Con il beneplacito del mondo politico.
(08) perché le piccole e medie imprese sono abituate a NON poter contare sullo Stato. Solo che vorrebbero che lo Stato, almeno, NON continuasse a creare impossibili cavilli burocratici che, di fatto, costringono alla chiusura (come ha evidenziato Sangalli, 120.000 aziende hanno già chiuso!)
(09) perché il mondo politico continua a promettere (la ormai consolidata politica fatta di “annunci”) senza mai far seguire alle parole i fatti
(10) perché le piccole e medie imprese si sono stufate di ripetere le stesse cose … visto che nessuno ci ascolta. Tanto vale chiudersi nella propria “fabbrichetta”, rimboccarsi le maniche e sperare che, come diceva Eduardo: “ha da passà ‘a nuttata!”
Paolo Federici
p.s.: la domanda sorge spontanea “ma adesso che anche Sangalli ha detto quello che noi ripetiamo da anni, qualcuno si muoverà?”
pp.ss.: la vera domanda è “CON TANTI MINISTERI FORSE INUTILI, QUANDO CI SARA’ QUELLO DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE?” (possibilmente guidato da qualcuno che queste cose le sa fare!) visto che siamo tutti concordi nel sostenere che sono le P.M.I. quelle che generano richezza e che andrebbero sostenute, e non solo a parole.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Generale

e tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...